Checklist

Cosa sono famiglie monogenitoriali?

Con questa checklist, conoscerete i fatti interessanti sugli aspetti legali, finanziari e sociali dell’essere genitori single.

Statuto

Le regole dell´associazione

Come organizzazione di volontariato registrata, l´Associazione per famiglie monogenitoriali ODV ha regolamentato obiettivi e procedure organizzative nei suoi statuti.

Libri

Libri per genitori

In questa lista di libri raccomandiamo letture interessanti per i genitori.

Libri per bambini

Per bambini ed adolescenti

In questa lista di libri per bambini e ragazzi, raccomandiamo letture adatte per aiutarli a capire meglio il tema della famiglia e anche i genitori.

Calendario

Calendario per le famiglie

In occasione del 25° anniversario dell´Associazione per famiglie monogenitoriali ODV, abbiamo progettato un calendario senza tempo. Può quindi essere utilizzato indipendentemente dall’anno.
Con il calendario dei compleanni senza tempo riprendiamo il nostro motto e vogliamo rendere visibili i genitori single. Soprattutto hanno spesso un momento difficile, se non finanziariamente, tuttavia organizzativamente, moralmente e a volte tutti insieme. I motti sono quindi consolatori dell’anima, danno forza e motivano. Abbiamo chiesto in giro tra i membri e selezionato i 12 migliori detti.  Condita con la storia dell’associazione, con fatti e cifre e infine con un aneddoto natalizio, viene presentata la vita della piattaforma. 

Ordinare il calendario

Privacy

15 + 12 =

Carta dei diritti dei bambini

La Garante per l´infanzia ed adolescenza ha pubblicato la Carta dei diritti dei figli di genitori separati in tedesco e italiano. Il testo italiano è stato preparato dall’Avvocato Nazionale dei Bambini e dei Giovani insieme a una commissione di esperti in campo giuridico, sociale, psicologico ed educativo. 

Distretti sociali

Reddito sociale minimo (cibo, vestiario, igiene), spese di affitto e di alloggio, prestazioni speciali (per coprire i bisogni derivanti da particolari circostanze di vita e che causano uno stato di emergenza), assegno mensile per il mantenimento della vita familiare e della famiglia (in modo che la vita familiare possa continuare in particolari situazioni di vita senza grandi interventi).

  • assistenza sociale finanziaria,
  • assistenza domiciliare,
  • assistenza socio-educativa di base
  • il servizio al cittadino/segretariato sociale
    e/o il punto di contatto per la cura e il sostegno;
  • ognuno dei quali offre una serie di servizi al cittadino.

Ordine degli avvocati

Patrocinio spese legali

Elenco degli avvocati ammessi all’assistenza legale.
Secondo l’articolo 81 del Testo Unico, l’Ordine degli Avvocati è responsabile della tenuta della lista degli avvocati ammessi al patrocinio a spese dello Stato.

Mediazione

Informazioni

Nel nostro foglio informativo troverete maggiori dettagli sui nostri servizi di mediazione e le informazioni di contatto.

Gruppi di colloquio

Nei nostri gruppi di colloquio guidate offriamo alle madri e ai padri single la possibilità di esprimere i loro problemi e la loro situazione. Lo scambio di esperienze nel gruppo con un leader competente è un aiuto proficuo per l’autoaiuto. 
Naturalmente, il gruppo può anche creare preziosi contatti tra di loro.
I gruppi di discussione sono offerti in un ciclo quindicinale o mensile di 6-10 incontri.
Iniziamo un gruppo di discussione in tutte le parti del paese se almeno 6 persone si riuniscono.

Importanti innovazioni nel settore dell´edilizia sociale e delle case Ipes

La giunta provinciale ha semplificato i criteri di classificazione per l'assegnazione degli appartamenti dell'Istituto per l'edilizia sociale (Ines).
Questo apre la strada alle agevolazioni a favore dei richiedenti, ma anche all'amministrazione dell'Istituto per l'alloggio sociale (Ines).

Applicazioni valide per tre anni in futuro
Ogni anno, circa 5.000 domande sono presentate al Wobi per l'assegnazione di un appartamento in affitto, il 70 per cento delle quali riguardano domande di rinnovo della locazione. In precedenza, questo era possibile solo nei mesi di settembre e ottobre, il che portava a lunghi tempi di elaborazione. Ora è possibile presentare le domande in qualsiasi momento. Inoltre, il periodo di validità della domanda è stato aumentato da uno a tre anni. Se la situazione familiare dell'inquilino cambia, cioè se si aggiunge un figlio, un'invalidità o aumenta, in caso di un ordine di sfratto, la cessazione di un appartamento di servizio o in caso di sovraffollamento e inabitabilità, una nuova domanda può essere presentata già dopo un anno. In caso di separazione o se il richiedente muore, la domanda perde la sua validità e una nuova domanda può essere presentata in qualsiasi momento.

In futuro, ci saranno sanzioni per chi rifiuta un appartamento istituzionale. Il rifiuto di un appartamento assegnato comporterà l'esclusione dalle classifiche da parte dell'Istituto degli alloggi per un periodo di 8 anni e il diritto al sussidio d'affitto per 5 anni.

In caso di separazione/divorzio, da una famiglia ne diventano due. I bambini ed il genitore che si occupa principalmente dei bisogni dei bambini e con il quale i bambini vivono principalmente insieme hanno il diritto di continuare ad occupare l'appartamento in cui la famiglia ha vissuto insieme fino a questo momento.

Se l'appartamento è in affitto, è consigliabile cambiare il nome dell'inquilino con quello del genitore che vive nell'appartamento. A seconda del loro reddito, entrambi i genitori possono richiedere al Distretto sociale un contributo per l'affitto.

Classifica e DURP

Un'altra innovazione riguarda l'introduzione della dichiarazione uniforme del reddito e del patrimonio (DURP) per la prima assegnazione di un appartamento in affitto di alloggi sociali. Questo valuta il calcolo della capacità economica secondo quei criteri che vengono utilizzati anche per altre prestazioni sociali.
Molti richiedenti hanno già un DURP valido, perché di solito hanno anche diritto ad altre prestazioni di sostegno da parte della Provincia dell'Alto Adige. Questo rende il calcolo più trasparente e allo stesso tempo socialmente comprensibile.
Come in precedenza, viene preso in considerazione il reddito medio dei due anni precedenti. Il nuovo regolamento non ha anche alcuna influenza sul calcolo degli affitti.
La decisione cambia anche le modalità di formazione della classifica. Così, la classifica provvisoria sarà abolita. Sarà sostituito da un avviso di punti ottenuti o di esclusione dalla classifica. Questo deve essere fatto entro 90 giorni dalla presentazione della domanda. Una nuova aggiunta è una classifica sovracomunale, che viene utilizzata per l'assegnazione non appena la classifica di un comune è esaurita, ma allo stesso tempo sono ancora disponibili appartamenti.

Assegno di mantenimento

Verbale di consenso

Nuove linee guida sul mantenimento dei figli e sulle spese straordinarie.
La determinazione del mantenimento, ma soprattutto la liquidazione delle spese straordinarie per i figli porta spesso a situazioni di conflitto, che potrebbero essere ampiamente evitate con una regolamentazione chiara. Attraverso queste chiare linee guida, i genitori dovrebbero sapere fin dall'inizio quali costi rientrano nelle spese straordinarie e quali spese sono incluse nel mantenimento ordinario. 

Anticipo dell´assegno di mantenimento

Questo sussidio è un grande aiuto per le famiglie monoparentali quando il genitore responsabile del mantenimento non paga il contributo stabilito dall’autorità giudiziaria per i figli; in questo modo, si evita che queste famiglie scivolino in difficoltà finanziarie.
Per ricevere questo beneficio, i genitori che ne hanno diritto devono rivolgersi ai servizi sociali del distretto sociale del loro comune di residenza.
Come per tutte le prestazioni, la situazione economica della famiglia gioca un ruolo nell’anticipo dell’assegno di mantenimento per la protezione dei figli minori.

Requisiti

Requisiti per l’ammissibilità:

  • Un’ordinanza del tribunale in cui viene fissato l’importo del mantenimento.
  • “Fattore situazione economica” del richiedente non può essere superiore a 2,2 (calcolo socialsprengel).
  • Applicabile solo ai figli minorenni (diritto fino al 18° compleanno)
  • Prova che l´assegno di mantenimento non è stata pagata (ad esempio, estratti conto bancari)
Richiesta

Applicazione: ufficio di assistenza sociale, avvocato, ufficio di anticipo sul mantenimento

  • I richiedenti devono far redigere all’avvocato un atto di precetto, secondo la procedura del Codice Civile (costo tra 130 e 300 euro) e inviarlo per raccomandata con risposta al genitore responsabile degli alimenti.

  • Poi vanno all’ufficio dell’assistenza sociale con il bollettino postale.
    firmare l’atto di surrogazione presso l’ufficio distrettuale.

  • Da questo momento il distretto può iniziare a concedere il beneficio.

  • periodo di attesa di 10 giorni a partire dalla consegna della lettera raccomandata al genitore debitore di alimenti

  • se il pagamento non viene effettuato entro questo periodo, la domanda sarà avviata attraverso il distretto.

  • il richiedente deve portare la ricevuta della lettera raccomandata al comune. In caso di ritorno, irrintracciabilità – dopo il termine per il ritiro dall’ufficio postale della lettera raccomandata restituita.

  • Se il genitore debitore non può essere trovato (art. 143 del Codice Civile), la richiesta viene inviata all’ultimo indirizzo conosciuto o all’indirizzo di nascita. La lettera deve essere affissa per 20 giorni.

  • La notifica al genitore tenuto a versare gli alimenti inizia automaticamente (Codice Penale) non appena la notifica viene fatta al tribunale distrettuale.

    La durata dell’ordine depositato è di 1 anno, poi il beneficiario deve tornare allo Sprengel e rifare il deposito.

    Qualsiasi pagamento ricevuto durante questo periodo deve essere riportato, anche se i pagamenti sono solo parziali.

    Se il debitore paga 3 mesi di fila, allora la pratica viene archiviata. Se poi smette di pagare di nuovo, allora la domanda deve essere rifatta….

    L’ufficio per l’anticipo del mantenimento dei figli reclamerà il denaro dal debitore (sono possibili pagamenti rateali).

    Nei seguenti casi, non c’è recupero dal genitore responsabile degli alimenti:

    Fattore situazione economica inferiore a 1,83 o nel caso di debitori stranieri difficili da rintracciare.

Covid 19 - eccezioni

Eccezioni emergenza Covid-19

L’anticipo viene effetto per il mese in corso per le richieste presentate entro il 20 del mese. Le richieste presentate dopo il 20 del mese avranno effetto solo a partire dal mese successivo.

Le nostre proposte

Suggerimenti/richieste dell´Associazione per famiglie monogenitoriali ODV

  • L’anticipo anche dopo aver raggiunto la maggiore età, almeno fino al diploma di una scuola secondaria, idealmente anche per il periodo di studio fino all’età di 26 anni. Questo per non privare i bambini finanziariamente più poveri della possibilità di studiare.
  • aumentare il limite di reddito del fattore economico
  • di fare tutto il processo attraverso l’ufficio U-advance, poiché è possibile una consulenza più competente e
  • una semplificazione dei processi.

Costi per mantenere un figlio

Su suggerimento dell´Associazione per famiglie monogenitoriali ODV, l´ASTAT ha pubblicato una statistica molto interessante sui costi dei bambini nel 2019.
Come suggerisce il nome, questo studio si occupa dei costi di mantenimento e di crescita di un bambino in Alto Adige, sulla base dell’anno 2018, cioè di cifre statisticamente molto aggiornate.

Formulario di contatto

Privacy

Contattarci

Siete invitati a contattarci per telefono durante l'orario d'ufficio.
Oppure potete inviarci il modulo di contatto compilato o scriverci una mail. Le risponderemo al più presto possibile.

info@alleinerziehende.it

Tel. +39 0471 300038

Cell. +39 349 1007788

Associazione per le famiglie monogenitoriali- Via Dolomiti. 14 - 39100 Bolzano

Orari: MartedÍ e Giovedí dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 14.00 alle 17.30. Per altri orari prego contattarci.